CFSQ Cerniere con interruttore di sicurezza integrato

SUPER-tecnopolimero

SCEGLI IL COLORE
Prodotti con inserti metallici o integrali in acciaio inossidabile

{{ utility.convertValue(line[column.name], column.conversionType) }}
{{ line[column.name] }}

SCEGLI IL COLORE

{{color}}

Codice Descrizione Calottina per
{{ line['||code||'] }} {{ line['||description||'] }} {{ line['parent'] }}
My Elesa

Materiale

SUPER-tecnopolimero ad alta rigidità autoestinguente, colore nero, finitura mat.

Grazie alla custodia completamente realizzata in SUPER-tecnopolimero, la cerniera CFSQ garantisce il doppio isolamento dei circuiti interni e pertanto non richiede la connessione di messa a terra. Inoltre la custodia protegge i contatti elettrici da urti, agenti atmosferici e dalla penetrazione accidentale di attrezzi.

Perno di rotazione

Acciaio INOX AISI 303.

Esecuzioni standard

Montaggio per mezzo di fori passanti con sede per viti a testa svasata M6 UNI 5933, DIN 7991.

Angolo iniziale di lavoro 0°:

  • C-A-D: connettore assiale, microswitch a destra.
  • C-A-S: connettore assiale, microswitch a sinistra.
  • C-B-D: connettore posteriore, microswitch a destra.
  • C-B-S: connettore posteriore, microswitch a sinistra.
  • F-A-D: cavo assiale, lunghezza 2 o 5 m, microswitch a destra.
  • F-A-S: cavo assiale, lunghezza 2 o 5 m, microswitch a sinistra.
  • F-B-D: cavo posteriore, lunghezza 2 o 5 m, microswitch a destra.
  • F-B-S: cavo posteriore, lunghezza 2 o 5 m, microswitch a sinistra.

Angolo iniziale di lavoro -90°:

  • C-A-D-EA: connettore assiale, microswitch a destra.
  • C-A-S-EA: connettore assiale, microswitch a sinistra.
  • C-B-D-EA: connettore posteriore, microswitch a destra.
  • C-B-S-EA: connettore posteriore, microswitch a sinistra.

Cavo tipo: UL/CSA STYLE 2587 3 X AWG 22.

Caratteristiche e applicazioni

  • La cerniera con interruttore di sicurezza integrato (brevetto ELESA) è un dispositivo che, anche nel caso di apertura accidentale di porte, carter, portelli di protezioni di macchinari o di linee di produzione, attiva l'interruzione del circuito di alimentazione proteggendo il personale.
  • Può essere sottoposta a lavaggi frequenti e utilizzata in ogni situazione o ambiente dove sia richiesto una particolare attenzione alla pulizia e igiene, grazie al grado di protezione IP67 e all'utilizzo di particolari in acciaio INOX per la chiusura del corpo cerniera.
  • Interruttore con due contatti uno NC e uno NO in scambio di forma “C” vedi norma IEC EN 60947-5-1.
  • Interruttore ad apertura positiva (conforme a norma IEC EN 60947-5-1 allegato K): la separazione dei contatti elettrici avviene come risultato diretto del movimento di un attuatore, sul quale agisce la forza di azionamento, tramite elementi non elastici.
  • Interruttore a scatto rapido: la velocità della corsa del cursore portacontatti è indipendente dalla velocità d'azionamento.
  • Facilità di montaggio: l'interruttore di sicurezza è integrato in un corpo unico con la cerniera garantendo la massima facilità e semplicità di installazione. Al contrario i sistemi tradizionali richiedono di installare separatamente una cerniera e un interruttore di sicurezza collegati da un perno, tale perno inoltre deve essere preventivamente sostituito al perno standard della cerniera.
  • Universalità d'impiego: la cerniera CFSQ è applicabile sui più diffusi profili in alluminio.

Angolo di rotazioneᅠ (valore approssimativo)

CFSQ: max 190° (-10° e +180° vedi Fig.1).

CFSQ-EA: max 270° (-90° e +180° vedi Fig.1).

0° è la condizione di complanarità delle superfici interconnesse.

Vedi Funzionamento e manutenzione dell'interruttore di sicurezza integrato.

La cerniera non deve essere sollecitata con un angolazione negativa inferiore a -10° (CFSQ) e -90° (CFSQ-EA).

Test di resistenzaSollecitazione AssialeSollecitazione RadialeSollecitazione a 90°
____logo__CFSQ_S_AXIAL______logo__CFSQ_S_RADIAL______logo__CFSQ_S_90__
DescrizioneCarico statico limite max
Sa [N]
Carico statico limite max
Sr [N]
Carico statico limite max
S90 [N]
CFSQ210028001300
CFSQ-EA12001500600

Per le cerniere con interruttore di sicurezza integrato serie CFSQ, in quanto utilizzabili come dispositivo di sicurezza, viene fornito come valore di riferimento il carico statico limite max (Sa, Sr, S90), oltre il quale il materiale può dar luogo a qualche tipo di cedimento tale da compromettere la funzionalità della cerniera. A questo valore dovrà ovviamente essere applicato un coefficiente che tenga conto dell’importanza e del livello di sicurezza della specifica applicazione.I valori di carico riportati in tabella sono il risultato di test eseguiti nei nostri laboratori a temperatura ed umidità controllate (23°C-50% U.R.), in determinate condizioni d’uso e per un periodo di tempo limitato.

Funzionamento e manutenzione dell'interruttore di sicurezza integrato

  • La variazione nominale dell'angolo necessario per la commutazione del micro switch è di 6° (vedi diagramma corse). In condizioni normali di utilizzo, al termine della vita meccanica del dispositivo, la variazione nominale può aumentare fino a 9°. Si consiglia di verificare secondo norma UNI EN ISO 13857 il corretto funzionamento.
  • Per installazioni con funzione di protezione di sicurezza la cerniera deve ruotare almeno di 15°, corrispondente all’apertura forzata (apertura positiva) dei contatti da parte dell’attuatore.
  • Si consiglia di verificare prima della messa in esercizio e in seguito periodicamente il corretto funzionamento della cerniera CFSQ.
  • All’apertura della protezione la macchina si deve arrestare immediatamente, inoltre, a protezione aperta in qualsiasi posizione, deve essere impossibile avviare la macchina.

Avvertenze

  • La cerniera con interruttore di sicurezza integrato non deve essere utilizzata in ambienti con frequenti sbalzi di temperatura che provocano condensa, in presenza di gas esplosivi o infiammabili.
  • La cerniera con interruttore di sicurezza integrato deve essere sempre protetta con un opportuno fusibile (vedi tabella).
  • La scelta e l’impiego della cerniera con interruttore di sicurezza integrato è responsabilità del cliente che verificherà che l’applicazione corrispondente risponda alle vigenti normative di sicurezza nelle reali condizioni di funzionamento.
  • L’impiego della cerniera CFSQ. implica in ogni caso il rispetto e la conoscenza delle norme di sicurezza vigenti, tra le quali EN ISO 13849-1, IEC EN 60204-1, UNI EN ISO 14119 e EN ISO 12100.
  • La cerniera deve essere sempre installata e connessa da personale qualificato che ne verifichi regolarmente il perfetto funzionamento.
Categoria di impiegoᅠ ᅠ

CFSQ-C..

(connettore)

CFSQ-F..

(cavo)

AC15

norma

IEC 60947-5-1

Tipiche applicazioni: comandi di carichi elettromagnetici in corrente alternata

48 V4 A4 A
220 V4 A4 A
440 V-3 A

DC13

norma

IEC 60947-5-2

Tipiche applicazioni: comandi di elettromagneti in corrente continua

24 V4 A4 A
127 V0.3 A0.3 A
Specifiche meccanicheSpecifiche elettriche
Tipo di contatti: Ag 90 Ni 10Corrente termica lthCavo 10 A
Connettore: 4 A

Frequenza massima di funzionamento:

600 cicli/ora *

Protezioni dai corto circuiti:

6A gl

Durata meccanica

(modalità prova secondo standard

IEC EN 60947-5-1): 10 6

Tensione di tenuta a impulso nominale

4 KV

Tensione nominale d'isolamento

Ui = 250V

Grado di protezione secondo

EN60529: IP67

Forza minima (momento per ottenere la manovra di apertura positiva di tutti i contatti di apertura): 0.5 Nm

Velocità d'intervento:

minimo 2° / sec.,

massimo 90° / sec.

Corrente di corto circuito condizionata: 1000 A
Grado di inquinamento: 3
B10d = 2000000
Tm = 20 anni

* Un ciclo di operazioni equivale ad una chiusura ed una apertura come previsto dalla norma EN60947-5-1.

DescrizioneCaratteristiche elettricheAmbiente d'utilizzo
CFSQ.60-SH-6-C

4A at 24 Vac/dc

(resistive load)

Types 1 and 4X

"indoor use only"

CFSQ.60-SH-6-F

B3000 pilot duty

4A at 240 Vac (resistive load)

4A at 240 Vdc (resistive load)

Condizioni ambientali d'installazione: temperatura massima dell'ambiente ammessa 40°C.

Accessori a richiesta

FC-M12x1: prolunghe con connettore assiale femmina M12 a 4 poli.

Esecuzioni speciali a richiesta

Angolo di attivazione della cerniera diverso da 0° fino a 180° a multipli di 15° per i casi in cui la configurazione del sistema telaio/portello lo richieda.

Istruzioni di montaggio

  • Fissare il lato della cerniera contenente l’interruttore sulla parte fissa (telaio) e l’altro lato sul portello. La distanza tra l’asse del perno della cerniera e il portello deve essere almeno 5 mm (vedi fig.3).
  • Lasciare il minimo gioco tra i fori nella parete e il diametro delle viti di fissaggio (Max 0.5mm). Non superare la coppia consigliata di fissaggio di 5 Nm.
  • La cerniera non deve essere usata come finecorsa meccanico sia per portello alla massima apertura che per portello in posizione di chiusura. Per questo motivo è necessario realizzare degli appositi fermi meccanici che impediscano al portello di andare in battuta sul lato fisso della cerniera o di oltrepassare la posizione di complanarità delle superfici.
  • Alla cerniera CFSQ deve essere sempre abbinata almeno una seconda cerniera complementareᅠCFM.ᅠ(CFM.60-45-SH-6 codice 425812). In caso di portello ad apertura orizzontale o in generale di peso limitato è possibile utilizzare una sola cerniera.
  • I cavi di connessione devono sempre essere protetti contro i danni meccanici.

Cablaggio

  • Cablare con connettore M12x1 utilizzando lo schema circuitale illustrato.
  • Contatto Normalmente Chiuso NC: per applicazioni di sicurezza, come previsto dalla norma IEC EN 60947-5-1 si deve utilizzare esclusivamente il contatto NC (di interruzione) lasciando inutilizzato il contatto NO
  • Contatto Normalmente Aperto NO: il contatto normalmente aperto può essere usato solamente nel caso in cui la cerniera venga utilizzata come indicatore di stato (segnalazione) nel qual caso può essere utilizzato contemporaneamente anche il contatto NC sempre in funzione di indicatore di stato (segnalazione).
Elesa
Proprietà riservata ai termini di legge. Disegni e immagini non riproducibili se non citando la fonte.

RICHIEDI INFORMAZIONI ALL'ESPERTO